Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Roccella ancora meta di sbarchi: arrivati 120 migranti
NEL PORTO

Roccella ancora meta di sbarchi: arrivati 120 migranti

di
A bordo di due barche a vela cittadini afgani, iracheni, iraniani, egiziani e turchi. Presenti anche tante donne, bambini e due neonati

Altro fine settimana difficile al porto di Roccella Ionica, nella Locride, in tema di sbarchi di migranti. Nel tardo pomeriggio di oggi, infatti, nel giro di poche ore, sono stati ben due gli “arrivi” di profughi di varie nazionalità nello scalo marittimo reggino. In tutto sono approdati, a seguito di due operazioni di soccorso in mare compiute, rispettivamente, dalla sezione navale della Guardia di Finanza di Roccella e dalla Guardia Costiera roccellese, 120 migranti: tra loro cittadini afgani, iracheni, iraniani, egiziani e turchi. Tra i profughi pure tante donne, diversi bambini e anche due neonati.

In ambedue le operazioni di soccorso i migranti si trovavano a diverse miglia di distanza dalla costa della Locride a bordo di due diverse barche a vela. Con i due “arrivi” di oggi è salito a ben undici il numero degli sbarchi che si verificati nel solo porto di Roccella Ionica negli ultimi 17 giorni. 43, invece, gli sbarchi avvenuti nello scalo portuale roccellese dall’inizio dell’anno per un totale di circa 10 mila migranti. I 120 migranti sono stati sistemati momentaneamente, in attesa di essere trasferiti in alcuni centri di accoglienza, in una tensostruttura realizzata nei mesi scorsi al porto roccellese e gestita dai volontari della Croce Rossa, della Protezione Civile e da una equipe di personale sanitario di Medici senza frontiere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook