Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosarno, alloggi di contrada Serricella: il Comune risolve il contratto
LA DETERMINA

Rosarno, alloggi di contrada Serricella: il Comune risolve il contratto

di
La commissione di collaudo ha negato l’agibilità

Con propria determina, la responsabile della terza ripartizione LL.PP. del Comune di Rosarno, arch. Domenica Corigliano, ha proceduto alla risoluzione «per grave inadempimento contrattuale» del contratto stipulato con la ditta Scali di Siderno nel gennaio 2012, relativo all’appalto dei lavori per la creazione di una rete di accoglienza abitativa e di inclusione sociale nelle aree urbane per i lavoratori immigrati e le loro famiglie, finanziato con i fondi del Por Calabria Fesr 2007-2013.
I motivi del provvedimento sono esplicitati nella determina, che ricostruisce tutte le fasi del rapporto di lavoro venutosi a instaurare tra la società jonica e il Comune, a partire dal 2012, da quando è stato approvato dalla Regione il progetto per la realizzazione del centro di accoglienza, composto da 30 unità abitative, da ubicare nella strada provinciale della Serricella, come da parere favorevole del Nucleo regionale di valutazione degli investimenti pubblici, finanziato con 3.080.000 euro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook