Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caro bollette, si mobilita anche la Piana di Gioia Tauro
BOLLETTE

Caro bollette, si mobilita anche la Piana di Gioia Tauro

di
Assemblea dei gestori degli impianti di distribuzione di carburanti, i panificatori ricevuti ieri dal prefetto. Asnali: «Intervenire subito, a rischio piccole e medie imprese e centinaia di posti di lavoro»

Un’iniziativa urgente e immediata da parte della politica a sostegno delle piccole e medie imprese contro il caro energia; il rimborso delle accise (30 centesimi al litro) anticipato con l’entrata in vigore dei decreti energia; la programmazione del futuro del comparto su nuovi modelli della rete distributiva in Calabria, che possano tutelare l’intera categoria. Queste le istanze dei gestori di carburanti del territorio sviluppate nel corso dell’assemblea convocata dall’associazione Asnali a Gioia Tauro per discutere del problema del caro energia che sta mettendo in ginocchio la categoria dei gestori di carburanti (e non solo).
In apertura, il presidente regionale Asnali, Rosario Antipasqua, ha evidenziato come la drastica riduzione dei volumi di vendita, legata all’aumento del costo dell’energia, ha ulteriormente intaccato i già esigui margini dei gestori. Gli associati presenti alla riunione hanno manifestato al coordinatore nazionale Asnali Energia, Ferruccio Schiavello, l’intento di avviare una mobilitazione di categoria per chiedere agli organi nazionali preposti maggior tutela nei rapporti con le compagnie petrolifere.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook