Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio: bergamotto, tra le nuove sfide si apre la campagna vendite

Reggio: bergamotto, tra le nuove sfide si apre la campagna vendite

di
L’analisi del presidente del Consorzio e della Unionberg, Pizzi. «La pandemia e la guerra accoppiata negativa»

Non hanno ancora ​ quel giallo colorito dei mesi più maturi, ma ugualmente il colore verde​ di “nuova nascita” li rende già belli e pronti per irradiare il loro profumo inconfondibile e soprattutto per ritornare sul mercato più in forma che mai. Sono i “nostri” bergamotti, prodotto di eccellenza di un territorio, Capo Sud, che si presta in modo esclusivo a questa coltura tanto straordinaria quanto, per fortuna, assolutamente poco trasferibile su altri “pianeti”. Torna la stagione del prezioso agrume, con tutte le domande e le aspettative che possono accompagnare una nuova avventura, in un momento, tra l’altro, non certo facile per l’economia italiana e locale. «La pandemia​ e la guerra rappresentano una accoppiata certamente negativa, con tutta una serie di problematiche per le quali ci siamo messi a lavoro e che contiamo di risolvere», esordisce l’avvocato Ezio Pizzi,​ presidente del Consorzio del bergamotto e della Unionberg, che raggruppa gli imprenditori del settore.
Dunque, al tavolo, come succede per ogni ripresa di attività, ​ non mancano le questioni da affrontare e da condividere con gli addetti ai lavori,​ molti dei quali, sono proprio quelli che, nei periodi di magra, hanno resistito alla tentazione di sacrificare i bergamotti, cambiando destinazione alle loro terre, ed oggi raccolgono i frutti di quella scelta coraggiosa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook