Mercoledì, 08 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosarno, ubriaca vandalizza il comando dei vigili urbani
IL RAID

Rosarno, ubriaca vandalizza il comando dei vigili urbani

di
Donna di di origine romena ha forzato il cancello d’ingresso e ha imperversato con una vanga: si è introdotta negli uffici abbattendo fioriere, rompendo vetrate e danneggiando mobili e suppellettili

Messa a soqquadro, nella notte tra lunedì e martedì, la sede del Comando della Polizia municipale, ubicata nella centralissima piazza Valarioti. Contrariamente a quanto si temeva in un primo momento, non si è trattato né di un gesto intimidatorio, né di un raid vandalico. È invece il risultato della furia devastatrice di una trentenne rumena, nota da tempo alle forze dell’ordine, che – in preda ai fumi dell’alcol e forse della droga – dopo aver litigato con un giovane africano, suo amico abituale, che tentava di dissuaderla dal compiere gesti inconsulti, si è armata di una vanga e si è diretta verso il Comando della Polizia locale.
Si è scagliata dapprima contro il cancello d’ingresso, forzandolo; poi, servendosi della pala come fosse un ariete, ha sfondato la porta d’ingresso e si è introdotta negli uffici, abbattendo fioriere, rompendo vetrate, danneggiando suppellettili. Poi, come se nulla fosse, si è sdraiata sopra un divano e si è addormentata.
L’allarme è scattato alle 7,30 di ieri mattina, quando gli agenti e il comandante Domenico Martino sono entrati nella sede per il turno di servizio. Svegliatasi, la donna ha tentato di fuggire da una finestra, ma è stata fermata e posta agli arresti. Accampando dolori in diverse parti del corpo, è stata condotta dai vigili al pronto soccorso dell’ospedale di Polistena, dove i sanitari non le hanno riscontrato alcuna patologia riconducibile a percosse o traumi conseguenti ad una eventuale colluttazione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook