Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gioia Tauro, raffiche di mitra contro due negozi
IL SEGNALE

Gioia Tauro, raffiche di mitra contro due negozi

di
Vittima dell’intimidazione al quartiere Marina una nota famiglia di commercianti ma attiva anche nel sociale

Un brusco ritorno al passato più buio: si è risvegliato così, ieri mattina, il capoluogo pianigiano dopo che qualcuno ha crivellato di colpi la saracinesca e la vetrina non di una ma di ben due attività commerciali attigue, un negozio di generi alimentari e una yogurteria-paninoteca, appartenenti ad un unico proprietario, nel cuore della Marina, un quartiere tra i più sensibili e difficili della città.
La brutale intimidazione ha avuto ancora più risonanza non solo per la posizione dei due esercizi, di fronte l’ufficio postale e a fianco di un bar-tabacchi molto frequentato, ma anche per l’identità dei titolari, la famiglia Scullino-Tripodi. A Gioia Tauro e non solo, infatti, i Tripodi – che come tutti alla Marina hanno un soprannome, in questo caso “campanuni” – sono noti perché attivi si può dire da sempre nel settore ittico e alimentare mentre se dici Scullino, Antonio Scullino nello specifico, pensi ad un giovane sempre disponibile, attivo nel sociale, molto conosciuto e benvoluto, estraneo a certi ambienti e dinamiche.
Spetterà agli inquirenti, che hanno sentito a lungo i proprietari e i loro congiunti, scoprire la matrice e il movente del gravissimo gesto e individuarne gli autori, auspicando che nei dintorni vi siano delle telecamere di videosorveglianza funzionanti che possano restituire qualche immagine utile alle indagini. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato cittadino, agli ordini del vicequestore Luciano Rindone, insieme alla Scientifica impegnata a lungo con i rilievi del caso.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook