Lunedì, 28 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, riordino spazi portuali. La motonave Matacena lascia il porto
IL TRASFERIMENTO

Reggio, riordino spazi portuali. La motonave Matacena lascia il porto

Continua l’opera di riordino degli spazi portuali da parte dell’Autorità portuale dello Stretto nel porto di Reggio Calabria. Oggi, con l’assistenza del rimorchiatore "Paul", appositamente intervenuto da Trapani, la motonave "Amadeo Matacena" ha lasciato l’ormeggio nel porto di Reggio Calabria diretta in Grecia. L’unità è stata al centro di una vicenda giudiziaria legata ai precedenti armatori. Costruita nel 1986 nel cantiere olandese De Merwede, lunga 113 metri, larga 19, con una stazza lorda di 8.100 tonnellate e una capacità di trasporto per mille passeggeri e 210 auto per 400 metri lineari di garage, è rimasta ormeggiata in porto, in condizioni di disarmo, per oltre dieci anni, A gennaio la Corte di Appello di Reggio Calabria, in costanza di sequestro preventivo, ha nominato un nuovo amministratore unico, Francesco Aricò dell’Ordine dei Commercialisti della provincia di Reggio Calabria, rimasto in carica anche all’indomani del dissequestro della nave, avvenuto a marzo 2022.

"Da quel momento - si legge in una nota - l’AdSP dello Stretto ha avviato con Aricò, un’intensa e proficua interlocuzione finalizzata a rappresentare la necessità che l’unità lasciasse il porto per consentire di dare seguito agli interventi previsti dalla programmazione dell’Ente portuale, al fine di garantire maggiore disponibilità di ormeggio e adeguati spazi di evoluzione nello specchio acqueo per le navi di maggiori dimensioni". Alla fine dello scorso mese di agosto si è perfezionata la vendita dell’unità ed il nuovo armatore ha avviato le procedure per il definitivo trasferimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook