Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pentimele, conto alla rovescia per la strada che porta ai Forti
IL PROGETTO

Pentimele, conto alla rovescia per la strada che porta ai Forti

di
La Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo-esecutivo. Dopo la richiesta di una proroga concessa dalla Regione la scadenza per i finanziamenti è fissata per il mese di dicembre

Novanta allegati per approvare il progetto definitivo esecutivo della strada che porta alle fortificazioni di Pentimele. Ci sono voluti diversi anni per arrivare allo step che dovrebbe rappresentare l’anticamera al bando per l’affidamento dei lavori. Un iter complicato che rientra nel Piano di azione e coesione 2007/2013 (Pac) di valorizzazione dell’area della collina di Pentimele. Intervento che prevede una spesa complessiva di 2,4 milioni di euro che finalmente dà compiutezza anche all’intervento di riqualificazione dei forti. Un percorso complicato in cui tanti sono gli elementi da conciliare. Dal dissesto idrogeologico dell’area (più volte franata in diversi punti tanto da compromettere la sicurezza del tracciato stradale), ai vincoli non solo paesaggistici, dagli espropri alla sentieristica.
Un passaggio atteso che di fatto limita la fruizione delle strutture riqualificate nel 2017 che raccontano una pagina della storia della città.
Operazione che registra un pesante ritardo, tanto che per non perdere il prezioso canale di finanziamento l’amministrazione ha chiesto al Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione una prima proroga, visto che nel mese di ottobre dello scorso anno ancora gli interventi non risultavano cantierizzati. Così la scadenza del 31 dicembre del 2021 ha subito uno slittamento di 12 mesi. In poco più di un mese si dovrà procedere.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook