Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gioia Tauro, il fiume Budello si colora di nero. L’allarme di Alessio
INQUINAMENTO AMBIENTALE

Gioia Tauro, il fiume Budello si colora di nero. L’allarme di Alessio

di
Il sindaco invia l’ennesima lettera per l’inquinamento del corso d’acqua

Il fiume Budello si colora ancora una volta di nero: un’anomalia purtroppo sempre più ricorrente in determinati periodi dell’anno. Anche ieri, infatti, nelle prime ore della mattinata, il torrente è apparso color petrolio, circostanza che fa pensare si tratti delle acque reflue dei frantoi che, per becera prassi, aprono e puliscono le vasche di raccolta delle acque di vegetazione.
I primi sospetti ricadono dunque sugli opifici per la lavorazione delle olive dislocati lungo l’asta fluviale ma solo accurate indagini potranno dire se si sia o meno trattato d’altro.
L’ allarme, stavolta, è stato lanciato direttamente dal sindaco Alessio che ha scritto al presidente della Regione, Occhiuto; all’Arpacal; al Dipartimento regionale all’Ambiente; alla Capitaneria di Porto di Gioia Tauro; al Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri; ai Carabinieri forestali; alla Polizia locale; alla Città Metropolitana, settori Ambiente e Difesa del suolo, alla Polizia metropolitana.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook