Mercoledì, 08 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, l’infinita triste storia dell’albergo Miramare
IL DECLINO

Reggio, l’infinita triste storia dell’albergo Miramare

di
Da bene in vendita che non ha mai voluto nessuno a “gioiello di famiglia” che è costato caro all’amministrazione di centrosinistra. Dopo anni di tribolate vicende l’immobile di pregio del Comune è ancora chiuso
Reggio, Cronaca
Il grande albergo Miramare di Reggio Calabria

La triste storia del grande albergo Miramare continua. L’immobile di pregio di proprietà del Comune è stato consegnato alla società “Sgs” nell’aprile del 2021. Nel frattempo si sono conclusi due gradi di giudizio penale relativi alla precedente assegnazione dell’immobile che hanno provocato un vero terremoto politico al Comune ma l’albergo non è stato mai aperto. Una “ferita” ancora aperta e che non si sa quando materialmente si chiuderà. È in corso una imponente opera di riqualificazione esterna della struttura che ricordiamo è vincolata ed è stata dichiarata “bene di interesse particolarmente importante sul piano storico-artistico” e sottoposta a vincolo di tutela da parte della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria, visto che al suo interno sono presenti resti archeologici riconducibili alla città di Rhegium.
«D’ora in avanti, chi lo avrà in gestione, avrà il compito di valorizzarlo, custodire e preservare oltre le mura, soprattutto la memoria e la bellezza del luogo per i prossimi anni». Queste le parole dopo la consegna delle chiavi della struttura. In effetti la valorizzazione è partita ma di fatto si sta attendendo ancora a una sua completa fruizione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook