Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosarno, commissariamento prorogato di altri sei mesi
IL MANDATO

Rosarno, commissariamento prorogato di altri sei mesi

di
La terna resterà alla guida del Comune fino a settembre 2023. Giannelli: la nostra attività continuerà forte e determinata

Il Consiglio dei ministri del 28 dicembre, presieduto da Giorgia Meloni, ha prorogato di altri 6 mesi il mandato di governare la città di Rosarno ai commissari straordinari Antonio Giannelli, Roberta Mancuso ed Emilio Buda. La proposta è stata avanzata dal ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, «per consentire il completamento dell’opera di risanamento degli Enti rispetto ai condizionamenti da parte della criminalità organizzata». La proroga è stata concessa anche per il comune di Nocera Terinese (Cz).

Insediatasi ad agosto 2021, la terna avrebbe dovuto completare l’incarico di 18 mesi nel febbraio 2023, che il Consiglio dei ministri ha deciso di prorogare di altri 6 mesi, fino a settembre 2023. Considerato che le elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale si terranno, per gli enti sciolti per infiltrazioni della mafia, nella tornata straordinaria compresa tra ottobre e dicembre, i commissari resteranno a Palazzo San Giovanni fino all’insediamento del nuovo sindaco e del civico consesso, ai sensi del Testo unico degli Enti locali.

Per il commissario Antonio Giannelli la decisione assunta nell’ultimo Consiglio dei ministri accoglie la richiesta avanzata dalla commissione allo scopo di portare a compimento l’azione di risanamento dell’Ente avviata sin dal suo insediamento.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook