Venerdì, 03 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, il Gom riconosce l’indennità di rischio radiologico a 7 infermieri
SANITA'

Reggio, il Gom riconosce l’indennità di rischio radiologico a 7 infermieri

Reggio, Cronaca
Il Gom di Reggio

È stata riconosciuta l’indennità di rischio radiologico ai sette infermieri del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria che nei mesi scorsi si erano rivolti all’avvocato Paolo Pitaro per denunciare l’arbitraria e improvvisa sospensione del riconoscimento economico e della fruizione dei giorni di congedo ordinario aggiuntivo prescritti dalla legge. La vicenda si è conclusa presso l’Ispettorato territoriale del Lavoro di Reggio Calabria, a cui i sette infermieri – in possesso di tutti i requisiti previsti dalla L. 460/1988 e dal contratto collettivo nazionale del comparto sanità – avevano chiesto di svolgere le opportune verifiche e convocare i vertici aziendali per l’espletamento del tentativo di conciliazione.

“Il Gom ha finalmente riconosciuto le indennità spettanti a figure professionali che nello svolgimento delle proprie mansioni sono costantemente sottoposti a rischio radiologico – commenta l’avvocato Paolo Pitaro – È quantomai doveroso tutelarne il profilo socio-economico e scongiurare ogni provvedimento che possa in qualche modo lederne la dignità. Si tratta di un riconoscimento importante che fa seguito a quello sancito dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Mater Domini a cinque infermieri catanzaresi nell’ottobre del 2022: passi determinanti che fanno ben sperare in una legittimazione sempre maggiore dei diritti dei lavoratori”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook