Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Taurianova, il 16 maggio il processo per l’omicidio Ascone

L’imprenditore scomparso a dicembre 2021. Rinviati a giudizio la moglie, l’amante e un complice

Agostino Ascone

Rinviati a giudizio tutti gli imputati ritenuti responsabili della morte di Agostino Ascone. Ieri mattina, al termine dell’udienza preliminare, il Gup del Tribunale di Reggio Calabria Vincenzo Quaranta ha confermato tutti i capi di imputazione ascritti a Ilaria Sturiale, Salvatore Antonio Figliuzzi e Giuseppe Trapasso: tra gli altri, a vario titolo, omicidio in concorso con l’aggravante della premeditazione e del metodo mafioso, occultamento di cadavere, minacce, detenzione illegale di arma da fuoco. L’inizio del processo è fissato per il 16 maggio davanti alla Corte di Assise di Palmi.

Il processo proverà a fare luce sulla nebulosa scomparsa dell’imprenditore agricolo di Amato di Taurianova. Un mistero ancora avvolto da tenebra e silenzio. Il 37enne è sparito nel nulla la sera del 27 dicembre 2021. Un allontanamento considerato da subito sospetto. Secondo gli inquirenti, la tragica fine di Ascone sarebbe arrivata per mano della moglie Ilaria Sturiale e di Salvatore Antonio Figliuzzi, con la complicità di Giuseppe Trapasso.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Caricamento commenti

Commenta la notizia