Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
REGGIO CALABRIA

Partenza trionfale
del tour di Gazzè

maz gazzè, Reggio, Cultura

"Al teatro sotto casa", il nuovo
tour teatrale di Max Gazzè, ha preso il via nel migliore dei
modi nella cornice dello storico Teatro Cilea di Reggio
Calabria, con uno strepitoso tutto esaurito e una interminabile
standing ovation finale.
   Un autentico trionfo suggellato da una inedita e insistita
richiesta di bis a concerto già concluso da diversi minuti e con
i tecnici già intenti a smontare gli impianti. Il numerosissimo
pubblico, infatti, non ha inteso abbandonare il teatro,
proseguendo nella sua lunga ovazione finché Max Gazzè, in
pratica già sotto la doccia con i suoi musicisti, si è visto
costretto a tornare sul palcoscenico per eseguire un'ennesima
travolgente versione di "Una musica può fare". Oltre due ore di
concerto in cui Gazzè, reduce dallo straordinario successo del
tour estivo e dell'album "Sotto casa", è stato accompagnato
dalla sua affiatata band: Puccio Panettieri, batteria, Giorgio
Baldi, chitarra, Dedo, tromba e trombone, il calabrese Clemente
Ferrari alle tastiere e, eccezionalmente, anche dalle Euphoria,
uno splendido  e poliedrico quartetto d'archi al femminile che
lo seguirà in tutto il tour.
   Al termine foto e autografi per tutti in un affollatissimo e
ancora surriscaldato foyer. Dopo il successo di Reggio Calabria,
Gazzè e la sua band risaliranno la penisola facendo tappa a
Isernia, Pescara, Genova, Valdagno, Bologna, Cremona, Torino,
Milano, per poi riscendere a Fermo, Perugia, Fasano.
   Questa prima di Reggio Calabria ha chiuso anche la
ventisettesima edizione di "Fatti di Musica Radio Juke Box", la
rassegna del miglior live d'autore ideata e organizzata da
Ruggero Pegna con la collaborazione dell'Assessorato regionale
alla Cultura.

"Al teatro sotto casa", il nuovo tour teatrale di Max Gazzè, ha preso il via nel migliore dei modi nella cornice dello storico Teatro Cilea di Reggio Calabria, con uno strepitoso tutto esaurito e una interminabile standing ovation finale.   Un autentico trionfo suggellato da una inedita e insistita richiesta di bis a concerto già concluso da diversi minuti e coni tecnici già intenti a smontare gli impianti. Il numerosissimo pubblico, infatti, non ha inteso abbandonare il teatro, proseguendo nella sua lunga ovazione finché Max Gazzè, in pratica già sotto la doccia con i suoi musicisti, si è visto costretto a tornare sul palcoscenico per eseguire un'ennesima travolgente versione di "Una musica può fare". 

Oltre due ore diconcerto in cui Gazzè, reduce dallo straordinario successo del tour estivo e dell'album "Sotto casa", è stato accompagnato dalla sua affiatata band: Puccio Panettieri, batteria, Giorgio Baldi, chitarra, Dedo, tromba e trombone, il calabrese Clemente Ferrari alle tastiere e, eccezionalmente, anche dalle Euphoria, uno splendido  e poliedrico quartetto d'archi al femminile che lo seguirà in tutto il tour.   

Al termine foto e autografi per tutti in un affollatissimo e ancora surriscaldato foyer. Dopo il successo di Reggio Calabria, Gazzè e la sua band risaliranno la penisola facendo tappa a Isernia, Pescara, Genova, Valdagno, Bologna, Cremona, Torino, Milano, per poi riscendere a Fermo, Perugia, Fasano.   Questa prima di Reggio Calabria ha chiuso anche la ventisettesima edizione di "Fatti di Musica Radio Juke Box", la rassegna del miglior live d'autore ideata e organizzata daRuggero Pegna con la collaborazione dell'Assessorato regionale alla Cultura.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook