Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SOCIALE

Cinquefrondi, una "casa" per le associazioni

di

Alla presenza dell'assessore regionale al Welfare, Angela Robbe, è stata inaugurata la “Casa delle associazioni” che, su proposta della giunta guidata dal sindaco Michele Conia, verrà intitolata, a conclusione dell'iter avviato, alla memoria di Vittorio Arrigoni, attivista sociale e pacifista calabrese rimasto ucciso nello svolgimento della sua attività. Sono stati lo stesso primo cittadino, il parroco don Serafino Avenoso, l'assessore all'associazionismo Roberta Manfrida, insieme ai rappresentanti delle associazioni che avranno la propria sede nel nuovo spazio sociale, a tagliare il tradizionale nastro inaugurale.

Dopo la preghiera-benedizione di don Avenoso, come scrive la Gazzetta del Sud in edicola, la tanta gente accorsa alla cerimonia inaugurale ha potuto visitare la "Casa delle associazioni", un luogo in cui verranno ospitate bene sei associazioni senza fine di lucro attive sul territorio: la Pubblica Assistenza Lados, la Fidas(Federazione italiana associazioni donatori di sangue), la storica polisportiva Lineaverde, l'associazione socio-culturale “Insieme si può”, il Motoclub “Paolo Rossi Cina” e l'associazione onlus “Fate Bene Fratelli”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook