Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SABATO E DOMENICA

Ballando con le stelle, Milly Carlucci a Reggio Calabria: casting a Pellaro

di

«Finalmente il viaggio di “Ballando on the road” in cerca di talenti arriva in Calabria». Con voce squillante e il suo consueto spirito frizzante, Milly Carlucci non nasconde la felicità per questa prima volta in cui il talent televisivo raggiungerà la Città dello Stretto (sabato e domenica i casting si svolgeranno al Centro Commerciale Porto Bolaro di Pellaro a partire dalle 10).

«Quest’anno abbiamo “tradito” Catania – ci ha detto la popolarissima presentatrice, che abbiamo raggiunto telefonicamente – dove proprio lo scorso anno abbiamo conosciuto uno straordinario talento reggino di soli undici anni: Giorgia Pia Gatto che, con la sua dedizione, etica professionale e fantasia, ha conquistato dapprima noi e poi l’America. Ci auguriamo di potere incontrare giovani che come lei sappiano “stupire”, perché la Calabria è terra creativa, generosa, passionale ed il ballo, che qui si contamina con il folclore e la tradizione, rappresenta tutto questo».

“Ballando on the road” si lascia alle spalle la Puglia e Campania e prosegue nel Sud dello Stivale. «Abbiamo fatto una scelta diversa: partire dal Sud e risalire verso il Nord per chiudere a Roma, che sarà l’ultima possibilità di esibirsi per chi non ha partecipato alle selezioni nelle altre regioni. Arriviamo a Reggio Calabria – dice ancora Milly – con tanto entusiasmo e calore di luoghi belli e ricchi di storia e con la consapevolezza di offrire ai calabresi nuove possibilità di affermarsi, perché di questo il Sud ha bisogno, attraverso la danza, che è autenticità, bellezza, libertà e spirito di aggregazione».

Questi gli ingredienti del successo di “Ballando con le stelle”, attorno ai quali si raccolgono i partecipanti con l’obiettivo di guadagnarsi un posto speciale nella prossima edizione della trasmissione.

Fra i maestri che parteciperanno alla terza tappa calabrese ci saranno Veera Kinnunen, Ornella Boccafoschi, insieme a Raimondo Todaro e a Samuel Peron. Tutto ciò senza comunque perdere di vista le diverse occasioni di visibilità del tour: essere selezionati per il Festival Internazionale della danza a New York, trascorrendo dieci giorni indimenticabili con i migliori maestri e ballerini del mondo.

«L’attività di ricerca è la fase più emozionante che caratterizza il nostro lavoro televisivo: idee nuove e personaggi carismatici che, con la loro personalità e bravura, riescono ad entrare nelle case degli italiani. Quando poi succede di imbatterti nel talento puro, puoi davvero dire che la fortuna ti ha fatto incontrare con la storia, ma a quel punto hai anche una grande responsabilità: fare in modo che diventi qualcosa di veramente speciale».

Dunque, è lanciata la sfida per ciascun candidato che potrà iscriversi ad una sola delle tappe in programma, scegliendo di esibirsi in una delle due categorie: “Pro”, riservata ad atleti agonisti con un rilevante curriculum di gare nazionali e internazionali e una consolidata esperienza di insegnamento, ed “Open”, per appassionati delle varie discipline del ballo di coppia o di gruppo con o senza curriculum agonistico. Adesso tocca ai (tantissimi) talenti calabresi: è il loro turno per... ballare con le stelle.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook