Sabato, 08 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura I Savant da Rosarno all'Ariston: la band calabrese alla finale di Sanremo Rock
7-11 SETTEMBRE

I Savant da Rosarno all'Ariston: la band calabrese alla finale di Sanremo Rock

Da Rosarno alla conquista del parco del teatro Ariston di Sanremo per le finali dei gruppi musicali emergenti.

Ci sarà un pezzo di Calabria all’Ariston a settembre. I “Savant”, infatti, sono stati selezionati per la finalissima della 33esima edizione del Sanremo Rock & Trend Festival al teatro Ariston che si terrà dal 7 all’11 settembre. Il Festival Sanremo Rock ha come scopo quello di far emergere nuovi gruppi musicali e punta a far diventare questo concorso una vetrina nazionale ed internazionale per tutti quei giovani che cercano di far conoscere le proprie qualità e le proprie attitudini “rock”.

Il progetto Savant nasce nell'estate del 2007, dall'unione di un componente degli Ediakara (Annibale Valentiniano alla batteria) e da due elementi dei Tantra (Antonio Galati al basso e Danhiel Mirenda a chitarra, voce e sinth). Dopo alcune esperienze nei locali, tanto lavoro in una stanza in campagna a testare il groove, nascono varie canzoni inedite dai suoni rabbiosi e taglienti che gridano, attraverso testi rigorosamente in italiano, esperienze personali di vita, ricerca interiore, ma anche l’apatia artistica che ci circonda.

Partecipando a vari contest sul territorio reggino, testano la risposta dell'ascoltatore e cominciano a ricevere consensi vincendo alcuni concorsi locali, dive in seguito arrivano chiamate sui palchi da Primo Maggio della zona, dive spicca quello del 2010 di Rosarno in diretta nazionale su varie piattaforme. In seguito si ritrovano dopo anni con una nuova maturità e si sentono più motivati di prima.

Nascono nuovi pezzi più elaborati finché non arriva la chiamata alla 33esima edizione del Sanremo Rock e vengono selezionati per la finalissima di settembre all'Ariston. Il genere è un misto di influenze musicali che viaggiano dal rock alternativo al post-rock, dallo stoner allo sperimentale, con qualche accenno prog.

Gli elementi del gruppo si alternano per vicissitudini vari , fino ad arrivare nel 2018 alla formazione attuale, la storica che adesso salirà sul palco più ambito della musica italiana.

Una bella sfida per una Calabria che vuole ripartire e anche dalla musica.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook