Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura “Fai viaggiare la tua storia”: vince la reggina Crucitti con “Appuntamento a villa Minoux”
LIBROMANIA-AUTOGRILL

“Fai viaggiare la tua storia”: vince la reggina Crucitti con “Appuntamento a villa Minoux”

di
Il libro vincitore, tra i dieci finalisti, sarà pubblicato il primo luglio, e sarà disponibile anche nei punti vendita Autogrill Italia

“Appuntamento a villa Minoux” della reggina Nadia Crucitti è il romanzo vincitore della quinta edizione del concorso “Fai viaggiare la tua storia”, organizzato da Libromania e Autogrill in collaborazione con DeA Planeta Libri. Il libro vincitore, tra i dieci finalisti, sarà pubblicato il primo luglio, e sarà disponibile anche nei punti vendita Autogrill Italia.

Si tratta di una storia emozionante, un romanzo storico avvincente sul potere dell'amore e delle parole, costruito intorno al legame tra due donne, una ebrea, l'altra ariana, ambientato a Berlino negli ultimi mesi della Seconda guerra mondiale. Intreccio, stile, capacità di racconto sono i punti di forza di una scrittura che tiene insieme una grande quantità di informazioni con la cura che meritano e tiene il filo del racconto sempre dritto e teso.

Nadia Crucitti è nata a Reggio Calabria nel 1955; laureata in materie letterarie, da sempre scrive, ed è al suo quarto romanzo: dopo la raccolta di racconti “Notti di luna bugiarda” (Il Ventaglio, 1990) ha pubblicato con Mondadori nel 1996 il romanzo “Casa Valpatri”, vincitore del Premio “Cronaca familiare” del settimanale Famiglia Cristiana. Con la casa editrice reggina Città del Sole ha pubblicato due romanzi: “Berlino 1940. La convocazione”, nel 2010, incentrato sulla figura del regista tedesco Veit Harlan e sulla lavorazione del suo famigerato “Jud Süss”, film assurto a simbolo dell’antisemitismo, vero e proprio strumento di propaganda della persecuzione contro gli ebrei; “L’imperfezione dell’angelo”, nel 2015, ambientato a Reggio Calabria negli anni Settanta, al tempo della rivolta.

Al premio – la cui cerimonia anche quest’anno è in modalità streaming – hanno concorso ben 633 romanzi, il più alto numero registrato finora, tra gialli e thriller, narrativa romance e sentimentale e fantastica. I partecipanti provengono dall’Italia e in parte anche dall’estero. La selezione delle opere è stata curata da una giuria di esperti composta dalla redazione di Libromania, dalla direzione editoriale di DeA Planeta Libri e dallo scrittore Francesco Muzzopappa, che ha dichiarato: «Tanti libri hanno meritato la nostra attenzione e la scrematura è stata molto complicata, è sempre difficile arrivare a un numero così ristretto di storie da portare avanti. Quest'anno il livello è stato molto alto, interessante. Per chi non ce l’ha fatta, posso dire non abbattetevi, io sono il primo a dire che nel mondo della narrativa per uno scrittore la prima qualità è la perseveranza!».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook