Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura L'ingegnere Bagalà vince il premio all’Università della Calabria e... il posto da manager
LA STORIA

L'ingegnere Bagalà vince il premio all’Università della Calabria e... il posto da manager

di

Si è svolta all’Unical la cerimonia ufficiale di premiazione del Management Engineering Award (MEA), promosso dal corso di laurea in ingegneria gestionale, in collaborazione, per il 2022, con la Società di consulenza strategica McKinsey&Company. Il premio è attribuito al miglior profilo in una rosa di candidati, selezionati anche in base al merito accademico, cui si dà la possibilità di svolgere uno stage formativo presso la società partner. Annunciato dalla professoressa Giusy Ambrogio, coordinatrice del corso di laurea che ha nel prof Luigi Filice l’anima e il cuore, il vincitore del MEA 2022 è risultato Roberto Bagalà, reggino, neo dottore magistrale in ingegneria gestionale, che da novembre comincerà la sua carriera professionale in una delle più prestigiose società di consulenza al mondo. «L’idea di ingegnere gestionale che mi ha sempre accompagnato è quella di una figura tecnica e dinamica, con conoscenze trasversali applicabili in diversi contesti. La competizione del MEA è stata la degna conclusione di un percorso di studi eccellente», afferma Roberto, a valle dell’annuncio della sua vittoria. «Dopo una prima fase di screening», continua il vincitore, «io e altri colleghi abbiamo avuto la possibilità di proseguire nel processo di selezione, seguiti da alti profili dell’azienda che ci hanno accompagnato e supportato in tutto l’iter, iniziato a giugno. Ho compreso immediatamente che il valore di McKinsey è insito nelle persone che mettono a disposizione delle aziende e ho compreso anche la difficoltà e l’impegno richiesti per un processo molto sfidante, che meritava di essere vissuto anche per gli stimoli e l’impatto sul nostro futuro. Personalmente, durante questa esperienza, mi sono confrontato con due Associate Partner e due Partner di McKinsey, per un totale di 4 colloqui, attività che si sono dimostrate esse stesse momenti di formazione. Infine, ho un’altra buona ragione per gioire», conclude Roberto: «sarò il primo neolaureato magistrale in ingegneria gestionale dell’Unical a lavorare in questa prestigiosa azienda. Grazie al MEA e al mio corso di studi, potrò avviare la mia crescita, e questo credo basti a spiegare l’orgoglio che provo e che spero di poter restituire alla mia università e alla mia terra». «Il MEA porterà Roberto negli uffici di McKinsey», spiega la professoressa Ambrogio, «e avrà la possibilità di comprendere il funzionamento reale del mondo del business e verificare il grado di padronanza delle competenze acquisite all’Unical».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook