Mercoledì, 14 Novembre 2018
REGGIO CALABRIA

Ponte Allaro, l’Anas conferma: "Si procederà alla ricostruzione"

di
caulonia, ponte allaro, Giuseppe Ferrara, Reggio, Economia

Ancora un tavolo tecnico ieri, in Prefettura a Reggio, per fare il punto sulla problematica “ponte Allaro. All’incontro, presieduto dal vice prefetto, hanno partecipato l’assessore regionale alle Infrastrutture, il vice sindaco di Caulonia, i presidenti del Comitato e dell’Assemblea dei sindaci della Locride, i vertici di Anas Calabria, il vice sindaco della Città metropolitana e i rappresentanti di Rfi e delle Autolinee Federico.

Nell’occasione il coordinatore Anas, Giuseppe Ferrara, ha reso noto che le  prove di transitabilità sul ponte Allaro, per i bus con massa inferiore alle 20 tonnellate, non hanno dato esito positivo e, pertanto, saranno ripetute al termine delle opere di rinforzo delle pile 5 e 6 che sorreggono le campate che hanno manifestato segni di cedimento. I lavori avranno inizio lunedì prossimo "e si protrarranno per 15 giorni".

Da stamattina, intanto, si interverrà "per la pulizia e la profilatura dell’alveo" della fiumara. Con la stessa nota l’Ente per le strade fa sapere che "il contratto stipulato ieri a Roma con il Consorzio Valori Scarl per le opere in Calabria consentirà di realizzare anche i lavori di ricostruzione del ponte Allaro".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X