Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ALLARME

Ryanair snobba lo scalo di Reggio, si addensano nuove nubi sull'aeroporto

«Le ultime notizie sul futuro del “Tito Minniti” continuano a mortificare Reggio ed i reggini. Il tanto magnificato arrivo di compagnie low-cost, in primis Ryanair, che avrebbe dovuto ampliare l’offerta da e per la nostra città sembra essere sfumato: quest’ultima compagnia di voli ha infatti aggiornato l’elenco delle proprie percorrenze ed inserito 53 nuove rotte per l’estate 2019, ma tra queste non vi è traccia della città della Fata Morgana. Si tratta dell’ennesimo fallimento perpetrato ai danni del territorio reggino». Lo scrive Ernesto Siclari del Movimento Nazionale per la Sovranità.

«Lo scetticismo ora calato sulle nuove rotte Ryanair, particolarmente attese dalla cittadinanza, non è l’unico campanello d’allarme circa la precarietà gestionale dello scalo. Mancano continuità e stabilità all’appello delle tratte, con quelle destinazione Roma che subiscono aggiornamenti ed attendono conferme mensilmente, non consentendo all’utenza una programmazione ed una prenotazione a lungo termine».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook