Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LAVORO

Navigator, in mille per 47 posti a Reggio Calabria

di

La carica dei mille. Tanti saranno circa gli aspiranti alla carica di navigator- le figure specializzate che dovranno dare avvio alla fase di reinserimento occupazionale per coloro che sono stati ammessi al beneficio del Reddito di Cittadinanza- nell'area metropolitana di Reggio Calabria.

Fino a ora, in base agli ultimi dati forniti dall'Agenzia ministeriale Anpal le domande pervenute sono state 910 ma si avrà tempo fino al prossimo otto maggio per partecipare alla selezione e si stima che saranno depositate ulteriori 100 richieste. Un vero esercito se si considera che in riva allo Stretto sono disponibili soltanto 47 posti.

In base a quanto prevede la normativa che ha introdotto le misure del Reddito, la prima “scrematura” avverrà sui titoli, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola: alla prova selettiva, 100 domande a risposta multipla da affrontare in 100 minuti, saranno ammesse infatti 60mila persone (il fattore determinante sarà il miglior voto di laurea, a parità viene preferito il candidato più giovane di età). Reggio è in linea con le altre realtà italiane per quanto riguarda le fasce d'età: la maggiore concentrazione di candidature si riscontra nella fascia tra i 30 e i 40 anni e anche qui le donne sono in netta prevalenza. I navigator dovranno gestire le 9mila domande del Reddito di Cittadinanza che sono state accolte dall'Inps dell'area metropolitana (12mila quelle presentate in totale e 3mila quelle respinte).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook