Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
NOMINE

Pietro Preziosi è il nuovo segretario generale dell’Autorità portuale di Gioia Tauro

Pietro Preziosi è il nuovo segretario generale dell’Autorità portuale di Gioia Tauro. Il Comitato portuale, riunitosi questa mattina, «dopo aver analizzato la sua manifestazione d’interesse, presentata - spiega una nota - a seguito dell’avviso pubblico disposto con decreto del Commissario straordinario Andrea Agostinelli lo scorso luglio, ha votato a maggioranza il suo incarico che avrà una durata quadriennale.
La nomina del nuovo segretario generale giunge, oggi, in Comitato portuale a seguito di un corretto iter procedurale che ha, altresì, ricevuto il parere favorevole del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che, interpellato dettagliatamente dal Commissario Straordinario Andrea Agostinelli, ha dato il suo assenso alla procedura osservata dall’Autorità portuale di Gioia Tauro.

Incomprensibile, quindi, risulta - si legge ancora - l’opposizione espressa dalla Regione Calabria alla suddetta procedura che, per tale motivo, non è stata presente ai lavori del Comitato portuale odierno».

Nel corso della procedura di voto, i sindaci dei Comuni in cui insistono i porti di competenza dell’Autorità portuale, (Gioia Tauro, Palmi, Villa San Giovanni, Crotone e Corigliano Calabro-Rossano) «hanno rilasciato unanime parere favorevole - si fa rilevare - alla nomina del segretario generale, dichiarando, altresì, di assumere iniziativa di richiesta rivolta al Governo al fine di dotare di definita governance l’Ente, che è ormai commissariato da oltre 5 anni».

Preziosi, è scritto nella nota, «ha alle spalle una brillante carriera al servizio delle Capitanerie di Porto, laureato in Giurisprudenza, giunge, ora, a Gioia Tauro dal Comando Generale del II Reparto Affari Giuridici e Servizio d’Istituto, dove ha ricoperto il ruolo di capo reparto. La sua presenza nel mondo delle Autorità portuali - si sottolinea - non è nuova, Preziosi è, infatti, stato commissario straordinario dell’Autorità portuale del Nord Sardegna, dal 2015 al 2017, dove ha altresì guidato la Direzione Marittima. Insignito di diverse onorificenze, tra le ultime la medaglia al merito di Dieci Lustri di Carriera Militare e quella di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. A Gioia Tauro, subentra al dirigente Saverio Spatafora, che è stato Segretario Generale facente funzione per cinque anni».

Tra gli altri punti all’ordine del giorno dei lavori del comitato, dopo essere stata illustrata dal dirigente di settore, Luigi Ventrici, è stata votata, con la maggioranza dei presenti, la variazione del Bilancio 2019, che ha già ottenuto il parere favorevole dei Revisori dei Conti."L'obiettivo principale della modifica alla manovra finanziaria dell’Ente - si legge nella nota dell’Autorità - è quello di dare copertura finanziaria ad alcune opere inserite nella relativa variazione del Piano Triennale delle Opere 2019-2021.Tra queste, per un complessivo valore di 7 milioni di euro, l’adeguamento strutturale della banchina, reso necessario dall’incremento della portanza dei mezzi, con un relativo investimento di circa 5 milioni di euro, mentre altri due milioni di euro sono stati destinati al ripristino dello stato dei luoghi di alcune aree costiere.

Oltre 1 milione e 200 mila euro sono stati iscritti in Bilancio per la progettazione di opere relative al banchinamento sud del cerchio di evoluzione e di resecazione delle banchine di ponente per l’accosto del bacino di carenaggio.La variazione del 2019 ha registrato un incremento di entrate di oltre 5,4 milioni di euro, mentre le spese sono aumentate di circa 12,5 milioni di euro che, quindi, complessivamente si assestano, rispettivamente, a 81.109.959 euro e 92.409.959, con un disavanzo pari a 11.300.00 euro coperto mediante l’utilizzo di parte dell’avanzo di amministrazione di 117.746.510 euro.Si tratta - è scritto infine - di una gestione finanziaria definita nel pieno rispetto dei limiti relativi al contenimento della spesa pubblica richiesto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook