Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LE POLEMICHE

Aeroporto di Reggio, la Sacal sul caro biglietti: "Esistono altre opzioni per la mobilità"

Il presidente della Sacal, la società di gestione del sistema aeroportuale calabrese, Arturo De Felice rompe il silenzio rispondendo agli attacchi: « Le polemiche delle ultime settimane richiedono una mia risposta. La prima è che della partecipazione di Sacal alla gara di affidamento degli scali di Crotone e Reggio ne ha sicuramente beneficiato l'intera Regione, più che la società».

«Nello scalo di Reggio, le scelte dei vettori sono dettate esclusivamente dalla sostenibilità economica». «Nessuno ricorda che dal 2017 operano due coppie di Frecciargento tra Reggio e Roma. Ognuno di quei treni mette a disposizione circa 450 posti, ovvero l'equivalente di 3 aeromobili». Passaggio con cui spiega il caro biglietti: «Questo significa che se i voli Alitalia, oramai pieni, presentano costi elevati per gli ultimi posti disponibili, ci sono comunque altre opzioni per la mobilità».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook