Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus a Reggio, costruttori allo stremo: "Più liquidità alle imprese"
L'APPELLO

Coronavirus a Reggio, costruttori allo stremo: "Più liquidità alle imprese"

di

"La sospensione dell'attività produttiva nel nostro Paese a causa del coronavirus rischia di diventare definitiva se non verrà immediatamente immessa sufficiente liquidità nel già fragile sistema imprenditoriale del territorio costretto allo stop sanitario". Così il presidente del Comitato per il Mezzogiorno dell'Ance e di Ance Reggio Calabria, Francesco Siclari.

"Per scongiurare il rischio che il coronavirus distrugga insieme con le vite umane anche quei luoghi della creazione del valore, della produzione, dell'occupazione e quel laboratorio sociale che sono le imprese, oggi - conclude Siclari - occorre liquidità immediatamente disponibile per le imprese e i cittadini coinvolgendo il sistema bancario per la massima tempestività degli interventi".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook