Martedì, 18 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Siderno, lo scioglimento del comune finisce in Parlamento

di
scioglimento del comune, siderno, Nico Stumpa, Renata Polverini, Reggio, Calabria, Politica
La sede del comune di Siderno

Un’interrogazione parlamentare della deputata di Forza Italia Renata Polverini e un’interpellanza di Nico Stumpo di “Liberi e Uguali” invitano a fare luce sullo scioglimento del consiglio comunale di Siderno, perché esisterebbero prove inoppugnabili che smonterebbero alcuni motivi posti alla base dello scioglimento stesso.

In particolare, i dubbi sollevati dalla deputata di Forza Italia Renata Polverini riguardano, i rapporti tra l’amministrazione Fuda e la ditta “Italcostruzioni", vincitrice dell’appalto per la costruzione del Palazzetto dello sport, e la gestione finanziaria e dei tributi che ha ingenerato perplessità nella commissione d’accesso.

Esisterebbero documenti in Comune, che “smontano” entrambe le ragioni che hanno portato a uno scioglimento, che la deputata considera «fatti privi di fondamento». L’interrogazione è stata presentata nella seduta del 28 novembre scorso. Parte dalla premessa che secondo la relazione prefettizia il sindaco avrebbe mostrato interesse per la Italcostruzioni e nel giugno 2016 avrebbe sollecitato alla Prefettura il rilascio dell’informativa antimafia della ditta, risultata aggiudicataria dei lavori del Palazzetto dello sport. A luglio l’ente avrebbe affidato i lavori alla Italcostruzioni e a novembre la Prefettura ha emesso provvedimento interdittivo alla ditta. Dai documenti si rileva che la Italcostruzioni si era aggiudicata l’appalto durante la precedente gestione commissariale, nel 2011.

Leggi l'articolo completo su Gazzetta del Sud - edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X