Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica San Giorgio Morgeto sciolto per mafia, il sindaco: "Vittime dello Stato"
REGGIO CALABRIA

San Giorgio Morgeto sciolto per mafia, il sindaco: "Vittime dello Stato"

di

"Siamo vergognosamente indignati e rammaricati. Noi abbiamo assistito per mesi e mesi alla violenza e alla prevaricazione di uno Stato che in questo caso è stato forte con i deboli e debole con i forti". Un fiume in piena, ieri mattina, in Municipio, nel corso di una conferenza stampa, il sindaco di San Giorgio Morgeto, Salvatore Valerioti, all'indomani dello scioglimento, su proposta del ministro dell'Interno, del consiglio comunale a seguito di "accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali".

Lo stesso Valerioti, rispondendo alle domande dei cronisti, si è detto certo che "a comunità tutta non meritava l'onta di uno scioglimento per mafia: San Giorgio Morgeto non meritava questo".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook