Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L'Asp di Reggio, il debito e le sfide del Decreto Calabria
IL CASO

L'Asp di Reggio, il debito e le sfide del Decreto Calabria

di
asp reggio, decreto calabria, Reggio, Calabria, Politica
Asp di Reggio Calabria

Il debito mai realmente quantificato, quello che incombe come una spada di Damocle sui conti dell'Asp di Reggio ed a cascata sul bilancio regionale.

È il “buco nero” col quale si confrontano invano da un anno e mezzo i tre commissari straordinari nominati dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose: l'ipotesi dissesto è stata bocciata dall'ormai ex commissario Cotticelli, sulla richiesta d'incarico ad un advisor è calato il silenzio. E la cifra aumenta tra interessi passivi e tutto il resto.

Inevitabilmente il caso è finito per irrompere già in commissione nel dibattito alla Camera sulla conversione del “decreto Calabria” votato dal Consiglio dei ministri. Era stata Wanda Ferro, deputata catanzarese di Fratelli d'Italia, a presentare un emendamento «finalizzato - spiega - a mettere un punto fermo sulla situazione debitoria della sanità».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook