Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Metro City di Reggio, primo rebus è il vice
PRIMI DUBBI

Metro City di Reggio, primo rebus è il vice

di
Falcomatà deve decidere se premiare la parte civica a suo sostegno o optare per una scelta politica
città metropolitana, deleghe, Armando Neri, Giuseppe Falcomatà, Giuseppe marino, riccardo mauro, Reggio, Politica
Palazzo Alvaro sede della Città Metropolitana di Reggio

Il consiglio metropolitano è nel pieno dei poteri dopo la proclamazione dei 14 eletti. Un consiglio diverso dal primo derivante dalle elezioni del 2016. È possibile che il primo cittadino Giuseppe Falcomatà, alla luce del risultato elettorale, si prenda un più lungo periodo di riflessione per l’attribuzione delle deleghe.
Il ruolo di vicesindaco Il ballottaggio è tra Giuseppe Marino e Armando Neri. Da un lato un politico del Partito Democratico, dall’altro un uomo vicinissimo da sempre a Falcomatà e che proviene dal civismo. Sta proprio in questo dubbio la scelta. Assegnare la delega in base a una logica politica o scegliere di premiare le altre liste che già nella campagna elettorale hanno sostenuto il primo cittadino. Sono queste le due strade e le due scelte da prendere da parte del primo cittadino. Se nel “primo tempo” la giunta comunale era per lo più composta da membri delle liste civiche, nel “secondo” c’è stata una svolta politica (solo Muraca fa parte della civica “La Svolta”). Questo potrebbe far propendere il sindaco per Armando Neri alla Metro City, al fine di riequilibrare la squadra. Ma nella prima esperienza alla Metro City, però, il primo cittadino aveva premiato Riccardo Mauro, suo ex fedelissimo e rappresentante delle liste civiche.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook