Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Salvini a Reggio: "Gradualmente un unico soggetto di centrodestra. Gratteri? Al suo fianco"
LA VISITA

Salvini a Reggio: "Gradualmente un unico soggetto di centrodestra. Gratteri? Al suo fianco"

«Dobbiamo collaborare, in Calabria, come al Governo nazionale, in Europa». Così Matteo Salvini, oggi a Reggio Calabria, sull'incontro di ieri con il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. «La mia missione, riunire i centrodestra divisi, per essere veloci, efficaci, concreti. Per aiutare Draghi, aiutare l’Italia; taglio delle tasse, riforma della giustizia, riforma della burocrazia. Quindi, piuttosto che dividerci in dieci, ragionare con una sola testa, e gradualmente arrivare ad un solo soggetto. È il nostro obiettivo e devo dire che questa volontà di riunione, di federazione, promossa dalla Lega, mi sembra che sia ben accolta».

In Calabria

«La differenza con il centrosinistra, che anche in Calabria è diviso in tre o quattro gruppi, è che noi - ha detto il leader della Lega Matteo Salvini parlando con i giornalisti a Reggio Calabria - saremo uniti in tutta Italia, dalla Calabria a Milano, a Roma, Bologna, Torino, Napoli, Trieste. Ci sono ancora Milano e Bologna con tanti candidati in corsa. Sceglieremo il migliore. Ma, ripeto, la differenza tra la Lega, il centrodestra e il Pd, i 5stelle e le sinistre, è che noi saremo uniti ovunque, sostenendo le stesse squadre. Se voi mi chiedete chi sono i candidati della sinistra in Calabria, io oggi ho perso il conto. Ed è surreale che ci sia il fallimentare Sindaco di Napoli che scappa da Napoli dove ha fallito da tutti i punti di vista per venire a proporre, non ho capito cosa, in Calabria. Noi avremo una squadra unita. Entro una decina di giorni ci sarà il programma della Lega, le liste della Lega, l’idea di Calabria che ha la Lega e poi per dieci anni si lavora, punto, perché da fare ce n'è».

Reddito cittadinanza

«La mediazione di Draghi secondo me è perfetta. Ci sono alcuni settori come l’industria e l'edilizia che hanno bisogno di correre e che non devono licenziare, ma semmai assumere. Ecco, una riflessione che tanti imprenditori, amministratori calabresi mi stanno facendo, e su cui lavoreremo con il Presidente Draghi, è quello di rivedere il reddito di cittadinanza». A dirlo Matteo Salvini. «Perché così com'è - ha aggiunto - è un disincentivo al lavoro e ci sono tante aziende calabresi che faticano a trovare personale per questa stagione estiva, e si sentono dire 'Io preferisco prendere 500 euro stando a casa, piuttosto che andare a lavorarè. Se il reddito di cittadinanza invece di un incoraggiamento al lavoro è un disincentivo per la Calabria è un problema. Che vada per chi è veramente bisognoso in Calabria, è fondamentale, che però alimenti il lavoro nero, va sicuramente ripensato».

Mascherine

«Quanto toglieremo le mascherine? Io sperò già dalla prossima settimana. Stavo messaggiando poco fa con il Cts. Riaprire le discoteche dal primo luglio, e togliere le mascherine dal primo luglio sono gli obiettivi sui quali stiamo lavorando».

Forze dell'ordine

Salvini, in mattinata, aveva commentato il piano di potenziamento dei servizi di vigilanza estiva annunciando che sono in arrivo rinforzi per le forze dell’ordine in Calabria. In particolare, secondo quanto afferma il leader leghista, sono 50 gli uomini in arrivo in provincia di Cosenza e 10 quelli destinati alla provincia di Crotone «Uomini in divisa - spiega Salvini - che andranno ad arricchire l’organico delle forze dell’Ordine da metà luglio a metà settembre. È una risposta concreta alle necessità del territorio in vista del periodo turistico, fortemente voluta dal sottosegretario all’Interno con delega alla Pubblica Sicurezza, Nicola Molteni. Con la Lega al governo, ecco rinforzi di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. Rinforzi - conclude - che si sommano a nuove assunzioni. Dalle parole ai fatti». Rinforzi, annuncia Salvini, sono in arrivo pure in provincia di Reggio Calabria, «con più di 35 donne e uomini in divisa che - aggiunge - andranno ad arricchire l’organico delle forze dell’ordine da metà luglio a metà settembre». Rinforzi, annuncia Salvini, arriveranno anche nella provincia di Catanzaro, con 5 unità in più negli organici della Guardia di Finanza, e in quella di Vibo Valentia, con 14 unità negli organici delle forze di Polizia. Salvini è in Calabria per una serie di incontri in vista delle elezioni regionali e amministrative.

Sostegno a Gratteri

«Io sono a fianco di tutti i Magistrati che come Nicola Gratteri parlano poco e lavorano tanto. Diciamo che c'è qualcuno che parla tanto e lavora poco; usa i Tribunali per fare politica. Per fortuna che in Calabria ci sono persone come Nicola Gratteri, anche perché, io l’ho già detto: dove c'è la 'ndrangheta da parte della Lega partono i calci in culo. Nel senso che certa gente cerca i voti, cerca i soldi. A noi non solo non interessano, ma ci fanno schifo. Su questo, spero, che l’intero arco politico sia d’accordo». A dirlo Matteo Salvini oggi a Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook