Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Villa San Giovanni, l’appello di FdI per Cannitello: «Nuovi fondi da non perdere»

Villa San Giovanni, l’appello di FdI per Cannitello: «Nuovi fondi da non perdere»

di
Previsti 450 milioni nel decreto del ministero dell’Interno

Fratelli d’Italia lancia la sua soluzione contro il disastro che si è abbattuto su Cannitello con le ultime mareggiate: si possono utilizzare risorse nazionali per la messa in sicurezza «per porre freno al pericolo costituito dall’accentuarsi del fenomeno dell’erosione costiera a Cannitello», scrive il neo portavoce del circolo Filippo De Blasio. Si tratta di un documento lunghissimo e anche molto tecnico, proprio anche delle conoscenze del portavoce che è tecnico di fiducia dei proprietari delle case lato mare e conosce tutta la situazione nei diversi aspetti. Accanto a questo, l’impegno del partito della Meloni «per la valorizzazione delle nostre identità territoriali». Alla base della proposta il decreto del ministero dell’Interno dell’8 gennaio per contributi a opere pubbliche di messa in sicurezza sia degli edifici e sia del territorio, nel limite complessivo di 450 milioni di euro, con domanda da presentare entro il 15 febbraio. «Non si può perdere tempo» per la questione dell’erosione costiera di Cannitello «anche e soprattutto in considerazione dei devastanti effetti che la cittadinanza si sta trovando a vivere ormai da anni con un crescendo di degrado ambientale ed economico che sta diventando, ormai, tangibile preoccupazione per la imminente perdita delle cose più care».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook