Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ampliamento del "Severi" di Gioia Tauro, il cantiere aprirà nel 2023
SCUOLA

Ampliamento del "Severi" di Gioia Tauro, il cantiere aprirà nel 2023

Il punto della situazione sul finanziamento da 3 milioni di euro che interessa la demolizione di una parte del “Severi” e la costruzione in verticale di una struttura, adiacente quell’area, per dotare di più classi l’importante centro educativo di Gioia Tauro è stato il tema dell'incontro che si è tenuto questa mattina, nella sala “Gilda Trisolini” di Palazzo Alvaro, tra il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Carmelo Versace, con il dirigente del settore Edilizia, Giuseppe Mezzatesta, e il sindaco ed il vicesindaco di Gioia Tauro, Aldo Alessio e Carmen Moliterno, la dirigete scolastica reggente dell’istituto “Severi”, Anna Rita Galletta, ed i rappresentanti dei docenti e degli studenti nel Consiglio d’istituto della scuola pianigiana.

«E’ stata una riunione molta proficua – ha detto il sindaco Versace – durante la quale la Città Metropolitana ha ribadito la massima apertura e disponibilità al confronto, con ogni componente interessata alla realizzazione dell’opera, sin dalle fasi di progettazione e fino al suo definitivo completamento. Dialogo, concertazione e trasparenza, infatti, rappresentano i caposaldi della nostra azione amministrativa ed il nuovo “Severi” vogliamo nasca proprio dal contributo di docenti, studenti e famiglie che, quotidianamente, operano ed agiscono in quello che rappresenta un punto nevralgico per la formazione e l’istruzione sul territorio».

«Le procedure – ha continuano – procedono in maniera spedita, così per come ha rassicurato il dirigente Giuseppe Mezzatesta, al quale va il mio più sentito ringraziamento per l’encomiabile lavoro che sta svolgendo coadiuvato dall’intero settore metropolitano. Entro il 31 dicembre, dunque, è fissata la “dead line” per l’aggiudicazione dei lavori e siamo nelle condizioni di poter affermare che il cantiere aprirà a partire dai primi mesi del prossimo anno». Una buona notizia, insomma, che «deve rallegrare studenti e istituzioni scolastiche, al netto dei problemi logistici relativi all’allocazione di alcune aule a Taurianova ed ai fitti su Gioia Tauro rispetto ai quali l’amministrazione comunale di Gioia Tauro ha, sin da subito, manifestato il massimo impegno».

«Nell’immediato futuro – ha concluso l’inquilino di Palazzo Alvaro – sono al vaglio dell’Ente diverse possibilità per ridurre al massimo i disagi ai quali andranno incontro gli studenti e le loro famiglie che, comunque, potranno sempre contare sul contributo fattivo della Città Metropolitana».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook