Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sant’Eufemia al voto il 27 novembre dopo 31 mesi di commissariamento
ELEZIONI

Sant’Eufemia al voto il 27 novembre dopo 31 mesi di commissariamento

di
La tornata per i Comuni sciolti per mafia fissata dal ministro Lamorgese. Lo scioglimento a seguito dell’operazione “Eyphemos” nel 2020

Con un provvedimento emanato il 23 settembre il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha decretato l’effettuazione di un turno elettorale straordinario nel mese di novembre per i Comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso. L’indizione delle consultazioni è finalizzata all’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali di cui all’articolo 143, comma 10, terzo e quarto periodo, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 e sono fissate per domenica 27 novembre, con eventuale turno di ballottaggio domenica 11 dicembre.
Due i comuni calabresi sciolti per infiltrazioni mafiose tra quelli che andranno al voto: Cutro in provincia di Crotone e Sant’Eufemia d’Aspromonte in provincia di Reggio Calabria. Il decreto di indizione è stato inviato ai Prefetti interessati affinché provvedano alla convocazione dei comizi elettorali e agli altri adempimenti di loro competenza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook