Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
REGGIO CALABRIA

Palmi, il giorno della Varia: "È la festa della Madonna"

di

“Non è festa della Madonna perché c'e la Varia, ma si fa la Varia, perché è festa della Madonna”. Lo ripete spesso don Silvio Misiti, storico parroco della concattedrale di Palmi, dove nella giornata di ieri si è celebrata la festività della Madonna della Sacra Lettera.

Un legame indissolubile spiegato nelle parole di Don Silvio: «Si tratta di una gioia che nasce da certezze fondate sulla fede, intesa come incontro con Cristo, unica salvezza, capace di dare risposte esaurienti ai problemi che angustiano la nostra realtà umana e sociale, presente nell'universo che gronda sangue versato da decine di migliaia di uomini innocenti per le guerre assurde e senza avere nulla anche fare con un dio che si pensa di servire col sopruso e la violenza".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook