Venerdì, 28 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Reggio, ecco un nuovo tratto del lastricato: più “ricco” l’ipogeo di piazza Italia
RESTAURO

Reggio, ecco un nuovo tratto del lastricato: più “ricco” l’ipogeo di piazza Italia

di
Gli interventi ultimati saranno restituiti alla comunità nelle prossime settimane
Reggio, Società
Le mura greche del lungomare di Reggio

Torna alla luce un nuovo tratto del lastricato ipogeo rimasto coperto per secoli dal terriccio. Riemerge un altro pezzo della storia millenaria della città dello Stretto, storia sedimentata in undici stratificazioni murarie. Nello spazio di sei metri sono riconoscibili undici fasi di edificazione, dall’età greca fino ai primi anni del XIX secolo. Un piccolo tesoro di testimonianze custodito sotto piazza Italia che si arricchisce. Il risultato degli ultimi lavori di restauro conservativo promossi dal Comune per potenziare e rendere più fruibile il ricco patrimonio archeologico. Operazione che ha interessato anche le Mura greche del parco archeologico sul Lungomare Falcomatà, sito in cui è stato realizzato un percorso per ammirare la parte retrostante, finora non fruibile. Spazi che presto, (si conta qualche settimana ancora) verranno restituiti alla comunità, in un’ottica in cui lo sviluppo del territorio parte dalla sua vocazione turistica, dalle sue potenzialità ancora mai valorizzate.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook