Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società “CalabriaInCampus”, a Reggio la legalità non va in vacanza
L'INIZIATIVA

“CalabriaInCampus”, a Reggio la legalità non va in vacanza

di
Tre Istituti comprensivi coinvolti a Cataforio nell’edizione 2022 dell’iniziativa della Fondazione Scopelliti

Si è conclusa a Cataforio l’edizione 2022 di “CalabriaInCampus”, il campus della legalità promosso e organizzato dalla Fondazione Antonino Scopelliti. «Abbiamo pensato di coinvolgere i ragazzi delle tre scuole con le quali stiamo lavorando da tempo e soprattutto con le associazioni del territorio di Cataforio, con l’obiettivo di offrire loro l’opportunità di conoscere un luogo particolare del loro territorio, farli innamorare di questo luogo e fare riscoprire un pezzo delle loro radici», ha dichiarato Rosanna Scopelliti, presidente della Fondazione.
I protagonisti di quest’anno sono stati gli alunni di tre Istituti comprensivi reggini, già coinvolti dalla Fondazione nelle attività a contrasto della dispersione scolastica: Falcomatà-Archi, Radice-Alighieri di Catona e Telesio-Montalbetti. La scelta dell’area da promuovere è nata anche dall’attiva partecipazione al progetto di due enti partner: il gruppo folk “Gli Agatini” e l’associazione “Conservatorio grecanico”, ricadenti ambedue nell’area di Cataforio. Gli obiettivi di “CalabriaInCampus” sono: ricordare la figura del giudice Antonino Scopelliti e delle altre vittime delle mafie, diffondere e rafforzare tra i partecipanti i valori e i principi della legalità, stimolare la cooperazione e il senso di condivisione sociale, coinvolgere i cittadini nelle attività dei ragazzi con lo svolgimento di manifestazioni artistiche.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook