Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Roccaforte del Greco: Poste Italiane festeggia i 100 anni della signora Domenica
LA FESTA

Roccaforte del Greco: Poste Italiane festeggia i 100 anni della signora Domenica

Reggio, Società
Domenica Spanò, Domenica Cento e Teresa Cozzolino

Oggi a Roccaforte del Greco, uno dei comuni più piccoli della Calabria, è un giorno speciale. La signora Domenica Cento, conosciuta in paese con il nome di “Michina”, a pochi giorni di distanza dal compimento del suo 100esimo compleanno, ha ricevuto dalla Direttrice provinciale di Poste Italiane di Reggio Calabria, Teresa Cozzolino e dalla giovanissima Direttrice dell’Ufficio Postale del paese aspromontano, Domenica Spanò, una pergamena celebrativa per il prezioso traguardo raggiunto.

Alla cerimonia di consegna era presente anche l’assessore comunale, Angelina Cento. Nel testo della pergamena, i sentiti auguri per i 100 anni compiuti: “Alla nostra Cliente Domenica Cento, la Direzione Provinciale Poste Italiane di Reggio Calabria e l’Ufficio Postale di Roccaforte del Greco, formulano i migliori Auguri per il raggiungimento di questi splendidi 100 anni. Roccaforte del Greco, 27 settembre 2022”.

Nata a Roccaforte del Greco il 18 settembre 1922, si è sposata nel dicembre del 1944 con il signor Domenico Cento e dal matrimonio sono nate tre figlie: Antonia, Francesca e Vincenza. Molto conosciuta e stimata nel paese aspromontano, Domenica è nonna ed anche bisnonna. L'ultimo nipotino è nato proprio nel 2022, esattamente 100 anni dopo di lei. Durante la sua vita si è occupata con amore della conduzione delle attività domestiche, della famiglia e delle attività agricole.

Al termine della piccola e sentita “cerimonia”, la signora Domenica ha ringraziato tutti con un sorriso e ha dato appuntamento ai presenti per il prossimo anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook