Domenica, 15 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Reggina, tour de force con tanti dubbi

La Reggina si prepara a vivere un tour de force: in un mese gli amaranto saranno chiamati a sostenere tre incontri interni e uno esterno, successivi al derby di sabato (anticipato alle 16,30) al “Ceravolo” di Catanzaro. Sabato 16 ecco infatti Reggina-Siracusa (20,30); martedì 16 allo stesso orario Potenza-Reggina; sabato 20 (16,30) Reggina Francavilla; infine il 27 Reggina-J. Stabia chiuderà la parentesi ottobrina.

Quale migliore occasione per rilanciarsi se adeguatamente tonificata da Roberto Cevoli, indipendentemente dal calibro degli avversari? Il “ma” è subito da passare con l’evidenziatore. Intanto l’agibilità dello stadio Granillo è “sub judice”. I lavori alla copertura della tribuna sono stati interrotti perché si vuole veder chiaro attraverso il progetto originario dovendosi revisionare gli 800 bulloni che la caratterizzano.

Ecco che Reggina-Siracusa è a rischio, anche se il delegato comunale allo Sport, Gianni Latella, non ha ancora voluto pronunciarsi in proposito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook