Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

La Reggina all'esame Potenza

di
Reggina potenza, Reggio, Calabria, Sport
I calciatori della Reggina durante un allenamento

Fieno in cascina. Tre punti per dare sostanza a classifica e morale in vista della gara di domani sera col Potenza vittrioso a Rende. Le cronache raccontano di una Reggina in ripresa e anche rinfrancata. Una boccata d’ossigeno per questa squadra che di peripezie sta diventando maestra. Darle colpe specifiche non possiamo. Sta cercando di superare questo avvio senza gravi danni.

Dopo tutto due vittorie e due sconfitte ma anche due gare da recuperare (Catanzaro il 23 prossimo e Viterbese) non sono affatto bottino da buttare via. Domani sera col Potenza degli ex Emerson e Giosa su di giri per la vittoria di Rende, la Reggina dovrà disputare una gara altrettanto decisa e, perché no, cattiva. Il Potenza gode del fattore campo e soprattutto dell’entusiasmo di chi torna dopo tanti anni nel calcio che conta. Attenzione a questa squadra che ha qualità e anche vivacità atletica, Propinare due reti al Rende di Modesto non sarà stato facile. Il Lorenzon è campo avaro per tutti.

Riuscire a sfondare è stato senza dubbio grande merito. Chi manderà in campo Cevoli? Si affiderà almeno inizialmente alla squadra che ha battuto il Siracusa? Possibile, anche se i cambi effettuati contro il Siracusa nella ripresa gli hanno dato la vittoria. Il tecnico valuterà inoltre le condizioni fisiche di tutti e probabilmente farà debuttare al centro dell’attacco Alessio Viola ormai recuperato. Un fatto comunque è certo: dal “Viviani” i tifosi si aspettano un’altra risposta positiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook