Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

La Reggina prepara l'assalto al Francavilla

di

La Reggina cerca il terzo risultato utile consecutivo. Ospita sul neutro di Vibo il Francavilla e spera di farcela. Tra enormi disagi e tanta convinzione in corpo questa squadra sta dimostrando carattere e orgoglio. Strappare il pareggio a Potenza in dieci uomini è stato certamente un merito. E poteva ance vincere raccontano le cronache.

Comincia dunque a prendere corpo questa squadra. La pazienza predicata da Cevoli e anche dal ds Taibi si sta traducendo in risultati che francamente nessuno si aspettata. Oggi si può dire che la Reggina c’è e può, stando così le cose, continuare con serenità il suo cammino. L’importante è perseverare in questo atteggiamento per nulla rinunciatario e sempre più proteso verso gioco e risultato.

Domani, si diceva, c’è il Francavilla che su cinque gare disputate ne ha vinte due e ne ha perdute tre. Non ci sarà Navas, ma ci sono anche dubbi su altri calciatori. Zivkov, ad esempio, potrebbe essere ancora sacrificato visto che Mastrippolito diventa sempre più affidabile. Probabile pure che Cevoli voglia fare debuttare Viola (fra l’altro ex) o quanto meno utilizzarlo parzialmente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook