Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Reggina, a Catania solo con la tessera del tifoso amaranto

di

Playoff senza tregua. Nemmeno il tempo di festeggiare il passaggio del turno dopo il pari con il Monopoli degli ex Scienza, Gatti, Gerardi e Maimone, che domani sera la Reggina (si gioca alle 20.30, diretta Sportitalia, si lavora anche all’ipotesi di un maxischermo in piazza) scenderà in campo al “Massimino” contro il Catania. Gli amaranto, per accedere al turno successivo, dovranno stavolta vincere nei novanta minuti. Il regolamento non prevede i supplementari e i rossazzurri, in virtù del loro migliore piazzamento finale, avranno a disposizione due risultati su tre.

Nella stagione regolare la formazione dello Stretto ha affrontato due volte i siciliani, perdendo 1-0 al “Cibali” e vincendo nettamente al “Granillo”, tre a zero a coronamento di una prestazione superba. Il pronostico è tutto dalla parte dei padroni di casa, guidati da Andrea Sottil, richiamato dopo l’esonero di Novellino. Ha fatto lo stesso percorso di Cevoli, tornato in sella al posto di Drago.

Nel capoluogo etneo la squadra sarà seguita dai tifosi, anche se il Gos ha stabilito ieri che potranno seguire la squadra solo i tifosi in possesso della tessera di fidelizzazione della Reggina.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook