Mercoledì, 14 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Reggina riacciuffa il Cittadella, il Veneto porta bene ancora (1-1)
SERIE B

La Reggina riacciuffa il Cittadella, il Veneto porta bene ancora (1-1)

di
cittadella, reggina, Reggio, Sport
Bianchi

Cittadella-Reggina  1-1
Marcatori: 
1’st Beretta, 14’ st Bianchi.
Cittadella: 
Kastrati 6.5, Ghiringhelli 6, Adorni 6, Camigliano 6, Donnarumma 6, Gargiulo 6.5, Pavan 6, Proia 6 (40’st Branca sv), D’Urso 6 (24’st Vita 6), Beretta 6.5 (40’st Ogunseye sv), Tsadjout 6.5 (29’st Tavernelli 6). All. Venturato 6.5.
Reggina: Nicolas 6.5, Del Prato 6, Cionek 6, Stavropoulos 6.5, Di Chiara 6.5, Bianchi 7, Crisetig 6.5, Micovschi 6 (27’ st Bellomo 6), Edera 6.5 (43’st Rivas sv), Situm 6 (43’st Liotti sv), Montalto 6 (43’st Denis sv). All. Baroni 6.5
Arbitro: Federico Dionisi dell’Aquila 6.5.
Note: ammoniti: Adorni, Camigliano, Stavropoulos. Calci d’angolo: 4-8. Recupero: 2’pt; 3’st.   

Dall'ottima "pesca" in Laguna nel venerdì santo, alla "pagnotta" sudata meritatamente sulle rive del Brenta nel lunedì di pasquetta. Il Veneto porta fortuna alla Reggina che, nello spazio di tre giorni dopo aver sconfitto il Venezia, impone il pari al Cittadella, altra squadra candidata ai play off, al termine di una sfida ottimamente interpretata soprattutto nel secondo tempo. L'uno a uno finale ha preso corpo ad inizio ripresa, quando, colpita a freddo dalla rete di Beretta (originata da un mezzo errore in chiusura di Cionek), la formazione di Baroni ha reagito con prontezza e lucidità, pareggiando al quattordicesimo con Bianchi, e poi comandando a lungo il gioco tanto da sfiorare la vittoria nelle battute conclusive con Situm e Montalto. E' il ventitreesimo punto conquistato in questo eccellente girone di ritorno. Un altro mattone importante per completare l'edificio della permanenza. A quota 41 in classifica gli amaranto respirano ancora meglio e possono preparare senza patemi la volata di fine stagione. E' piaciuta ancora una volta la prestazione della squadra che ha quasi sempre imbrigliato le iniziative dei padroni di casa, proponendosi bene in fase di impostazione, mantenendo la giusta coesione tra i reparti e sfoggiando una condizione fisica rassicurante. Una maggiore determinazione in area avversaria avrebbe potuto forse portare al successo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook