Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Reggina, un’uscita a sorpresa. Crisetig potrebbe andar via
SERIE B

Reggina, un’uscita a sorpresa. Crisetig potrebbe andar via

di
In attesa di sapere se Stellone apporrà la firma al rinnovo

È stato fissato per martedì 12 luglio il raduno della Reggina che aprirà ufficialmente la stagione sportiva 2022-2023. Gli amaranto si ritroveranno al centro sportivo Sant’Agata, luogo che, con una probabilità confinante con la certezza, ospiterà l’intero ritiro pre-campionato della compagine del “patron” Felice Saladini. L’attesa “trasloca” adesso su quelli che saranno i convocati diramati dalla società. Ed anche relativamente alla guida tecnica manca ancora la firma e l’ufficialità di rito, ed i rinvii degli ultimi giorni lasciano perplessità nella tifoseria. Si attende anche questo, consapevoli che dopo il weekend non si possa più andare.
Cinque giorni ancora e le scelte diverranno emblematiche. Per il raduno di martedì l’intento principale del ds è quello di aggregare almeno uno dei due portieri per la prossima stagione, con obiettivo principale il ritorno di Alessandro Micai (30), per cui si continua a trattare con la Salernitana. L’ultimo incontro di mercoledì a Milano non ha regalato la “fumata bianca” sperata. Tra oggi e domani le parti dovrebbero aggiornarsi. Considerati i tempi ristretti, potrebbero giungere in “successione” alcuni annunci ufficiali. I primi arrivi dovrebbero provenire dalla Fiorentina: riguardano i prestiti dei giovani Niccolò Pierozzi (21), esterno offensivo e del trequartista Vittorio Agostinelli (20 anni).
Cessioni. Potrebbe esserci una “uscita” inaspettata nella sessione di mercato estiva della Reggina. Il centrocampista amaranto Lorenzo Crisetig (29), infatti, avrebbe ricevuto un’offerta importante da altra società di B e potrebbe decidere di accettare il corteggiamento, nonostante sia incedibile nelle gerarchie del club amaranto. Crisetig è ancora legato da due anni di contratto con la Reggina, lascerebbe a sorpresa la città dello Stretto, dopo due campionati, una fascia capitano indossata ripetutamente e un totale di 72 presenze e due reti all’attivo. Al momento è solo una ipotesi, ma non da escludere categoricamente. Una eventuale partenza del centrocampista friulano restringerebbe ulteriormente il numero di “senatori” in organico considerato, l’addio quasi scontato di Niccolò Bianchi (30) direzione Cesena, la fine del contratto di German Denis (40) con il quale ancora non si è ancora discusso il futuro, e altri possibili movimenti di mercato in uscita che potrebbero riguardare giocatori esperti come Adriano Montalto (34), Nicola Bellomo (30) e Giuseppe Loiacono (30): tre calciatori “sondati” da diversi club di Serie C, senza alcuna trattativa avviata.
Anche se la strategia di mercato della società amaranto è orientata al ringiovanimento dell’organico, servirebbe comunque confermare una ossatura della scorsa stagione, garantendo il giusto mix di esperienza e freschezza utile per la lotta alla salvezza, unico e prioritario obiettivo della prossima stagione. Bisognerà costruire una squadra pronta alla battaglia in uno dei campionati più difficili di sempre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook