Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Reggina pronta alla ripartenza tra certezze e nuove potenzialità
SERIE B

Reggina pronta alla ripartenza tra certezze e nuove potenzialità

di
Dopo la sosta del campionato si gioca nel fine settimana

La squadra amaranto ha ripreso ieri, al centro sportivo Sant’Agata, la preparazione in vista del ritorno in campo calendarizzato per sabato 1 ottobre a Modena. Il gruppo si è ritrovato agli ordini del tecnico Filippo Inzaghi e del suo staff per iniziare a lavorare con l’obiettivo di giungere pronto alla gara contro i gialloblu, sia sotto il punto di vista atletico che sotto quello psicologico. D’altronde, dopo una sosta, la priorità è quella di recuperare le energie mentali e le concentrazioni e per rituffarsi nel clima campionato. Energie che, comunque, non dovrebbero comunque mancare ad una squadra che nelle prime sei giornate ha “consumato” punti e prestazioni, riuscendo a vincere cinque partite e collezionando momentaneamente miglior attacco e miglior difesa. Ma le statistiche dopo poche giornate giocate contano davvero poco quel che è più impellente, invece, è riorganizzare le idee per approcciarsi al meglio alle prossime sfide messe sulla strada della compagine in maglia amaranto.

Al netto di condizioni fisiche da valutare, in primis quelle di Rigoberto Rivas che tornerà dalla trasferta oltre oceano con la sua nazionale, l’orientamento di Inzaghi dovrebbe essere quello di confermare la formazione che ha sconfitto il Cittadella al Granillo nell’ultima gara disputata. Se il dispendio fisico di Rivas dovessero consigliare cautela, le alternative in organico non mancherebbero in quella posizione, prima tra tutti quella che porta ad Emanuele Cicerelli, il cui impatto in questi spezzoni di gara giocati è sempre stato significativo. L’ex Salernitana è un giocatore di gamba, velocità e rapidità, capace di creare sempre occasioni pericolose estemporanee. Dietro si rinnoverà il ballottaggio tra Cionek e Camporese, con il primo che resta favorito. Ancora insieme Si consolida l’appuntamento con la seduta di allenamento aperta alla partecipazione del pubblico, nel solco di una bella consuetudine ripristinata e fortemente voluta dalla nuova società amaranto per rinsaldare quel legame con la città.
La Reggina, infatti, ha comunicato la sessione di allenamento di oggi si svolgerà a porte aperte, con ingresso al centro Sportivo Sant'Agata «consentito ai tifosi ed agli organi d'informazione. La seduta avrà inizio alle ore 17, l'ingresso al centro sportivo sarà consentito dalle ore 16:50». Febbre amaranto Quando mancano ancora cinque giorni alla gara di Modena sono stati polverizzati i circa 1500 biglietti del settore ospiti dello stadio “Braglia” destinati ai sostenitori della Reggina. La vendita è stata tanto veloce che molto probabilmente, la società emiliana dopo l’ok del Gos, aprirà un ulteriore spicchio del settore destinato ai sostenitori amaranto, con una disponibilità di altri 1600 biglietti. Difficile, ma non impossibile, arrivare al “tutto esaurito” ma sicuramente gli uomini Inzaghi nella trasferta emiliana avranno un sostegno numeroso, rumoroso e compatto, con un numero che segnerà il record in trasferta degli ultimi due anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook