Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Reggina vuol voltare pagina. Obiettivo dimenticare Parma
SERIE B

La Reggina vuol voltare pagina. Obiettivo dimenticare Parma

di
Da qui a sabato potrebbero maturare scelte importanti in chiave formazione con qualche innesto in tutti i reparti

Voltare pagina. Sfogliare l’intenso e avvincente libro bella B guardando alle nuove e rinnovate emozioni da raccontare. La Reggina ha una necessità impellente: dimenticare in fretta la sconfitta subita a Parma sabato scorso. Dove dimenticare andrebbe inteso come “apprendere” dagli errori e farne tesoro per il futuro e le prossime sfide.
Il lavoro principale è quello relativo ad un aspetto mentale che, ad oggi, non ha consentito alla Reggina di rimontare nelle quattro partite in cui è andata in svantaggio. La crescita collettiva passerà da questo aspetto per nulla secondario. La testa e le gambe sono già proiettate alla partita del Granillo contro il Perugia, ultima in classifica e con un “terremoto” interno che ha condotto alle dimissioni del tecnico e all’allontanamento del direttore sportivo: guai, però, a sottovalutare l’avversario. Si rischierebbe seriamente di scivolare sulla classica buccia di banana adagiata sul percorso. Prematuro ipotizzare ipotesi di formazione o possibili scelte ma la sensazione è che questa volta possano esserci alcune sorprese nell’undici titolare con alcuni cambi rispetto al Tardini.
Nessun reparto appare intoccabile. Dalla “porta” all’attacco ci sono molti giocatori che attendono la propria possibilità per convincere Inzaghi e non è detto che questa sia così lontana.
Il legame con la città. All’aspetto sportivo si coniuga quello sociale: Reggio e la Reggina sempre più unite con gesti e sentimenti che rinsaldano il rapporto speciale tra i colori amaranto e la sua comunità.
Oggi la sessione di allenamento della prima squadra si svolgerà a porte aperte, con ingresso al centro Sportivo Sant'Agata consentito ai tifosi ed agli organi d'informazione. La seduta avrà inizio alle ore 16:30, l'ingresso al centro sportivo sarà consentito dalle ore 16:25.
Nella mattinata di ieri, invece, i calciatori della Reggina Simone Colombi e Federico Giraudo hanno fatto visita agli alunni dell’Istituto “Carducci-V.Da Feltre”, in occasione dell’inaugurazione dell’anno scolastico.
«Un entusiasmo incontenibile, un incontro all’insegna dei valori più autentici – scrive il club in una nota – i calciatori amaranto sono stati accolti in una piazza Unicef gremita, portando il loro saluto alle oltre mille persone presenti tra autorità, dirigenti scolastici, istruttori, bambini e ragazzi. L’evento si è concluso tra autografi e foto-ricordo. Un’altra occasione – si legge ancora – per rimarcare quanto la Reggina voglia essere presente tra i reggini e supportare le realtà del territorio, nella piena consapevolezza che il futuro passa soprattutto dai più giovani».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook