Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Reggina, il treno promozione riparte dalla “stazione” di Como
SERIE B

Reggina, il treno promozione riparte dalla “stazione” di Como

di
Al “Sinigaglia” la possibilità di cancellare subito la sconfitta interna subita giovedì contro il Frosinone. Inzaghi: «Gara insidiosa, lariani in un buon momento». Cionek, Giraudo, Crisetig e Cicerelli dal 1’
Reggio, Sport
Menez nella morsa degli avversari

La Reggina torna ad immergersi nel clima campionato dopo la battuta d’arresto interna contro il Frosinone. Gli amaranto saranno impegnati questo pomeriggio al “Sinigaglia” di Como contro la compagine lariana reduce da cinque risultati utili consecutivi ed in piena salute.

Le parole di Inzaghi

«È una partita che nasconde delle insidie così come tutte le partite di serie B – ha dichiarato il tecnico Filippo Inzaghi –, perché il Como è in un ottimo momento di forma. Noi dobbiamo voltare pagina, lasciandoci alle spalle scorie e amarezze della scorsa partita. Abbiamo la possibilità di riprendere il nostro cammino e di mantenere la nostra posizione in classifica in solitaria». Probabili alcune novità nell’undici iniziale, l’allenatore della Reggina mantiene però il riserbo sulle scelte. «Dovrò valutare bene i ragazzi perché tre partite in sette giorni, di cui due in trasferte così lontane, lasciano sicuramente stanchezza fisica e mentale, ma noi abbiamo il dovere di ricominciare, per noi stessi, per il nostro club che si sta strutturando per un futuro migliore e per i nostri meravigliosi e numerosi tifosi che sono sempre stati presenti accanto a noi».

Le possibili scelte

Nella Reggina si profila il turnover dopo il dispendio di energie per le gare ravvicinate. Possibili cambi in tutti i reparti, almeno quattro i volti nuovi rispetto alla formazione scesa in campo contro il Frosinone. In difesa ci sono due dubbi: dopo l’erroraccio di giovedì rischia il posto Camporese per Cionek, mentre a sinistra è pronto Giraudo a dare un turno di riposo a Di Chiara. Dovrebbero viaggiare verso la conferma sia Pierozzi a destra che Gagliolo al centro della difesa. In porta giocherà ancora Colombi, l’alternanza con Ravaglia è da considerarsi conclusa in attesa del mercato di gennaio e dei movimenti che probabilmente riguarderanno quel reparto.
A centrocampo mancherà ancora Joel Obi. Il club amaranto con una nota ha comunicato che il centrocampista «è stato sottoposto a intervento chirurgico per la lesione del retto femorale della gamba destra. L’intervento, tecnicamente riuscito, si è reso necessario anche per accelerare i tempi di recupero da questo infortunio». Staffetta tra Hernani e Crisetig che tornerà tra i titolari con il brasiliano che dovrebbe essere utilizzato a gara in corso. Majer agirà da mezzala insieme a Fabbian, ma resta aperta la candidatura di Liotti. Anche il tridente non verrà risparmiato dal turnover: ballottaggio tra Menez e Gori per il ruolo di attaccante centrale e tra Cicerelli e Rivas come esterno mancino (favoriti i primi). A destra più Canotto di Ricci.
L’avversario Nel Como sono out Fabregas, Parigini, Baselli, Iovine e l’ex Solini. Probabile il modulo con il trequartista alle spalle delle due punte che saranno Mancuso e Cerri, mentre Blanco (in vantaggio) e Cutrone si contendono il posto di rifinitore. Arbitrerà Ivano Pezzuto di Lecce.

I precedenti

Sono undici gli incontri giocati tra Como e Reggina in riva al Lago, compresa una partita di Coppa Italia. Lo stadio “Giuseppe Sinigaglia” non porta decisamente bene ai colori amaranto che hanno trionfato in una sola occasione, nel gennaio 2002 con la doppietta di Dionigi. Tre le vittorie dei lariani, sette i pareggi compreso quello della scorsa stagione, disputato in un periodo simile dell’anno (dicembre 2021) e terminato uno a uno con le reti di Rivas ed il rigore di Cerri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook