Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport La Reggina “riabbraccia” Galabinov, per l’attacco suggestione La Mantia
SERIE B

La Reggina “riabbraccia” Galabinov, per l’attacco suggestione La Mantia

di
C’è anche il bulgaro nel gruppo che da mercoledì ha ripreso a lavorare al “Sant’Agata”. Piace l’esperta punta della Spal (prossima avversaria al “Granillo”). In avanti si lavora anche sugli esterni. Dutu rientra alla Fiorentina
Reggio, Sport
La Mantia e Galabinov (nel riquadro)

Con il gruppo amaranto che da mercoledì ha ripreso gli allenamenti c’è anche Andrey Galabinov. L’attaccante bulgaro, autore nella scorsa stagione di nove reti in amaranto e reduce dal bruttissimo infortunio subito in estate, cerca di bruciare le tappe e tornare in campo.
Sulle sue condizioni e la possibilità di essere inserito nella lista over (attualmente satura) per il resto del campionato verranno fatte valutazioni approfondite da qui fino agli ultimi giorni di mercato. Anche perché Galabinov, nonostante sia fuori causa da sei mesi, ha numerosi estimatori in serie C: alcune pretendenti al salto di categoria che pensano all’ex Spezia per rinforzare il proprio reparto offensivo.
Il futuro del bulgaro, insieme a quello di Federico Santander, sarà determinante nelle strategie del club in sede di trattative: se entrambi non dovessero essere ritenuti “pronti” per un girone di ritorno che si preannuncia intenso ed impegnativo, la Reggina andrebbe a chiudere per un nuovo innesto in quella posizione. In questo momento il maggiore indiziato potrebbe essere il calciatore della Spal Andrea La Mantia (31), autore di quattro reti nel girone d’andata con la maglia degli estensi, prossimi avversari della compagine di Inzaghi nella gara del 14 gennaio, alla ripresa del torneo.
Per il proprio reparto offensivo, comunque, la società dello Stretto punta anche ad un colpo sugli esterni nell’intento di garantire al tecnico un’ulteriore opzione. Top secret i nomi sul taccuino, elemento indicativo che lascia trasparire l’assoluto riserbo con cui la dirigenza amaranto si muove nei sondaggi per quel settore. In linea di massima il club ha stabilito due priorità per “sistemare” in sede di sessione invernale il proprio organico. Un portiere ed un rinforzo nel reparto d’attacco (esterno o centravanti, dipenderà dai due calciatori sopra citati) prima di ogni altra cosa, ma non è escluso che i movimenti alla fine siano di più e possano interessare tutti i reparti. Ma senza scossoni. Meglio definirli ritocchi o interventi validi anche per ampliare le scelte a disposizione di Inzaghi.
In difesa ad esempio si è conclusa l’esperienza in amaranto del difensore Eduard Dutu che torna alla Fiorentina per fine prestito. Per lui una nuova esperienza al Gubbio in Serie C: troverà minutaggio, continuità e possibilità di crescere ancora.
La Reggina, almeno numericamente, lo rimpiazzerà con un altro giovane che dovrebbe arrivare in prestito dalla società. Si guarda alla Primavera della Roma per il profilo giusto. Dialoghi in corso.
Sugli esterni di difesa la trattativa per Brian Bayeye (22) è ben avviata con il Torino anche se nelle ultime ore sul calciatore sono piombate alcune squadre estere con offerte importanti. La Reggina punta sul vantaggio di essere partita in anticipo ed avere chiesto il prestito del calciatore prima delle concorrenti. Gli amaranto sperano di chiudere nei prossimi giorni, magari per averlo a disposizione contro la Spal.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook