Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Maltrattamenti ai bambini, arrestate due maestre

Nessuna possibilità di smentita, nessuna possibilità di autodifesa. Le immagini sono implacabili e documentano senza tema di smentite i maltrattamenti fisici e psichici compiuti per mesi ai danni di alcuni bambini dell’asilo di Gallico di Reggio Calabria e per i quali la Guardia di finanza ha arrestato stamattina le duemaestre che se ne sono rese responsabili.
Le generalità delle due maestre non sono state rese note. Si sa soltanto che hanno una 61 e l’altra 37 anni. Sono state poste
entrambe agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamenti aggravati e continuati ai danni dei bambini che erano loro affidati.
L’indagine che ha portato all’arresto delle due maestre é stata avviata dai finanzieri sulla base della denuncia presentata dalla madre di due bambine vittime dei maltrattamenti dopo che la donna aveva notato cambiamento d’umore e di comportamento da parte delle figlie.
Per la delicata inchiesta sui maltrattamenti nell’asilo di Gallico si é speso in prima persona il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho, che ha coordinato il lavoro condotto dal Procuratore aggiunto, Gerardo Dominijanni, e dal sostituto Teodoro Catananti. Nella classe frequentata dai bambini, con discrezione e facendo in modo che le due maestre non sospettassero nulla, sono state installate alcune telecamere e dispositivi di registrazione ambientali. 

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook