Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

La pioggia ferma la processione della Sacra Effigie

La pioggia ha fermato questo pomeriggio la processione della Sacra Effigie della Madonna della Consolazione, patrona di Reggio, che dopo due mesi e mezzo di permanenza in Cattedrale questa sera avrebbe dovuto fare rientro nella Basilica dell'Eremo.

La processione di "rientro" è stata rinviata a domenica prossima.

La decisione è stata presa dall'Arcivescovo di Reggio-Bova Giuseppe Fiorini Morisini anche sulla base delle indicazioni fornite dalla Protezione Civile.

Lo stop alla processione è giunto quando la Sacra Effigie ha fatto la sua apparizione sul sagrato del Duomo accolta dall'applauso dei tanti fedeli e le invocazioni dei devoti portatori.

L'arcivescovo ha avuto solo il tempo di una breve riflessione sul valore della gratuità del donarsi agli altri (la processione doveva simbolicamente essere aperta dalle due autoemoteche dell'Avis e dell'Adsoem), e sull'esortazione alle donne a denunciare, a non vivere passivamente le violenze, specie se maturate nell'ambito familiare, e contemporaneamente agli uomini ad abbandonare ogni condotta che non sia rispettosa della donna.

L'infittirsi man mano della pioggia ha quindi indotto l'arcivescovo a rinviare la processione anche per evitare eventuali danneggiamenti alla Sacra Effigie.

___________________

Foto di  Attilio Morabito

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook