Lunedì, 22 Ottobre 2018

Fanno esplodere un bancomat, ma fuggono a mani vuote

Per provare a portare via la cassaforte dello sportello bancomat dell'ufficio postale hanno piazzato una carica di esplosione. L'assalto è comunque andato a vuoto perché i banditi entrati in azione non sono riusciti a portare via il bottino ma l'esplosione oltre ad aver devastato l'ufficio postale ha gettato nel panico i residenti dello stabile nel quale si trova lo sportello bancomat.
Il fatto è accaduto alle prime ore dell’alba a Bagnara (Reggio Calabria), nella frazione collinare di Pellegrina.

L’ordigno ha danneggiato l’erogatore, il blocco cassa e procurato notevoli danni all’interno dell’ufficio postale. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i carabinieri del Comando della Stazione di Bagnara Calabra, una pattuglia del nucleo radiomobile di Villa San Giovanni, gli agenti della Polizia Locale di Bagnara Calabra, e le due squadre dei Vigili del Fuoco rispettivamente di Palmi e Bagnara Calabra.

Non è la prima volta che l'ufficio postale della frazione di Pellegrina finisce nel mirino dei malviventi ma sino all'alba di oggi mai si era verificata un'incursione con l'uso di esplosivo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X